Servizio Civile Universale

Ultima modifica 14 gennaio 2022

Che cos'è?

"Il Servizio civile universale è un'importante occasione di crescita personale, un'opportunità di educazione alla cittadinanza attiva, un prezioso strumento per aiutare le fasce più deboli della società contribuendo allo sviluppo sociale, culturale ed economico del nostro Paese. Chi decide di impegnarsi per dodici mesi nel servizio civile volontario, sceglie di aggiungere un'esperienza qualificante al proprio bagaglio di conoscenze e nel contempo si assicura una sia pur minima autonomia economica".


Come partecipare al Servizio Civile Universale

I ragazzi e le ragazze, di età compresa tra i 18 e 28 anni, interessati al Servizio Civile Universale possono partecipare ai bandi di selezione pubblicati nella Gazzetta Ufficiale presentando, entro la data di scadenza prevista dal bando, la propria candidatura.

La domanda di partecipazione può essere presentata esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it

Per accedere ai servizi di compilazione e presentazione domanda sulla piattaforma DOL occorre essere riconosciuti dal sistema:
- i cittadini italiani residenti in Italia o all’estero possono accedervi esclusivamente con SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale. Sul sito dell’Agenzia per l’Italia Digitale www.agid.gov.it/it/piattaforme/spid  sono disponibili tutte le informazioni su cosa è SPID, quali servizi offre e come si richiede. Per la Domanda On-Line di Servizio Civile occorrono credenziali SPID di livello di sicurezza 2;
- i cittadini di Paesi appartenenti all’Unione europea e gli stranieri regolarmente soggiornanti in Italia, se non avessero la disponibilità di acquisire lo SPID, potranno accedere ai servizi della piattaforma DOL attraverso apposite credenziali da richiedere al Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale, secondo una procedura disponibile sulla home page della piattaforma stessa.

E' ammessa la presentazione di una sola domanda per bando.

L'ente sceglie le figure più adeguate alle proprie attività operative attraverso una selezione tra i profili delle candidature giunte in seguito al bando di concorso. Successivamente comunica la relativa graduatoria provvisoria all'Ufficio Nazionale per il Servizio Civile (UNSC) che provvede alla verifica ed alla approvazione della stessa. L'UNSC con proprio provvedimento dispone l'avvio al servizio dei volontari, specificando la data di inizio del servizio e le condizioni generali di partecipazione al progetto.


Legislazione e Storia del Servizio Civile Universale

Legge 64/2001 Istituzione del Servizio Civile Nazionale

Dlgs n. 77 del 5 aprile 2002 Disciplina del Servizio Civile Nazionale

2017: è l’anno della riforma del Servizio civile che diventa, da nazionale, universale, con l’emanazione del Decreto legislativo 6 marzo 2017, n. 40

Storia del Servizio Civile

 

 



Link utili

Servizio Civile Universale

Servizio Civile Regione Campania

Dal 2018, per facilitare la partecipazione dei giovani al Bando volontari e, più in generale, per avvicinarli al mondo del servizio civile, è stato realizzato il sito dedicato www.scelgoilserviziocivile.gov.it   che, grazie al linguaggio più semplice, diretto proprio ai ragazzi, potrà meglio orientarli tra le tante informazioni e aiutarli a compiere la scelta migliore.